IN EVIDENZA

il portale dedicato ai cavi USB

Cavo USB .it

i migliori online

OFFERTE SPECIALI SUI MIGLIORI CAVI USB
VISITA CavoUSB.it, E SCOPRI OGNI GIORNO SCONTI FINO AL 70% Solo su acquisti online

SCOPRI LE NOSTRE CATEGORIE

SERVIZIO CLIENTI

Non ti lasciamo mai da solo

Teniamo molto a te. Per questo potrai sempre contare sul nostro supporto. Per qualsiasi richiesta, Contattaci

SPEDIZIONE RAPIDA

Su tutti i prodotti

Tutti i prodotti che acquisti tramite CavoUSB.it verranno spediti entro 24/48h

SPEDIZIONE GRATUITA

Su moltissimi prodotti

Scopri nel nostro store se il prodotto che desideri è idoneo per la spedizione gratuita

i migliori cavi usbCosa significa USB?

USB è l’acronimo di “Universal Serial Bus” (USB) è un’interfaccia comune che consente la comunicazione tra i dispositivi e un controller host come un personal computer (PC).

Collega periferiche come fotocamere digitali, mouse, tastiere, stampanti, scanner, dispositivi multimediali, dischi rigidi esterni e unità flash.

A causa della sua vasta gamma di usi, incluso il supporto per l’alimentazione elettrica, l’USB ha sostituito una vasta gamma di interfacce come la porta parallela e seriale.

A cosa serve un cavo USB?

porte usbUna connessione con cavo USB ha lo scopo di migliorare il plug-and-play e consentire lo scambio a caldo. Plug-and-play consente al sistema operativo (SO) di configurare e rilevare spontaneamente un nuovo dispositivo periferico senza dover riavviare il computer. Inoltre, lo hot swap consente di rimuovere e sostituire una nuova periferica senza riavviare.

Sebbene esistano diversi tipi di connettori USB, la maggior parte dei cavi USB è di due tipi, tipo A e tipo B. Lo standard USB 2.0 è di tipo A; ha un’interfaccia rettangolare piatta che si inserisce in un hub o host USB che trasmette dati e fornisce energia. Una tastiera o un mouse sono esempi comuni di un connettore USB di tipo A. Un connettore USB di tipo B è quadrato con angoli esterni inclinati. È collegato a una porta a monte che utilizza un cavo rimovibile come una stampante. Il connettore di tipo B trasmette anche dati e fornisce energia. Alcuni connettori di tipo B non dispongono di una connessione dati e vengono utilizzati solo come connessione di alimentazione.

Breve storia

L’USB è stata co-inventata e fondata da Ajay Bhatt, un architetto informatico che aveva lavorato per Intel. Nel 1994 sette società che includevano Intel, Compaq, Microsoft, IBM, Digital Equipment Corporation (DEC), Nortel e NEC Corporation iniziarono lo sviluppo di USB. Il loro obiettivo era quello di semplificare il collegamento dei dispositivi periferici a un PC ed eliminare la grande quantità di connettori. I fattori coinvolti includevano: creazione di larghezze di banda maggiori, razionalizzazione delle configurazioni software e risoluzione dei problemi di utilizzo delle interfacce attuali.

I principali tipi di cavi USB

I cavi USB (Universal Serial Bus) sono ovunque in questi giorni. La maggior parte di noi li usa quotidianamente per caricare smartphone, tablet e fotocamere, collegarli a computer e così via. Tuttavia, i cavi USB hanno forme e dimensioni diverse, nonostante molti facciano le stesse cose. In questa breve e pratica guida, daremo uno sguardo a tutti i diversi tipi di cavi disponibili sul mercato e ti forniremo alcuni esempi in cui potresti trovarli in uso.

usb tipo aUSB Tipo A

I connettori USB di tipo A sono estremamente comuni e possono essere trovati su un’estremità di quasi tutti i cavi USB in questi giorni. Sono utilizzati per collegare vari dispositivi come smartphone, fotocamere, tastiere e così via ai computer e possono anche essere inseriti nei caricabatterie da parete utilizzati per caricare i nostri gadget.


usb tipo bUSB Tipo B

Questi cavi non sono così comuni e versatili come gli altri in questo elenco, in quanto vengono principalmente utilizzati per collegare stampanti e scanner ai computer. Hanno una forma quadrata con angoli esterni smussati alle estremità superiori. Sebbene siano ancora utilizzati oggi, i connettori USB di tipo B vengono gradualmente eliminati.


Mini-USB

Questo era lo standard per vari dispositivi qualche tempo fa, ma è stato gradualmente eliminato e sostituito dal connettore micro-USB descritto di seguito. Lo troverai su modelli più vecchi di vari gadget, in particolare fotocamere, lettori MP3 e controller di gioco, tra gli altri. Come suggerisce il nome, è più piccolo di un normale USB, ma più grande rispetto al suo successore.


micro usbMicro USB

Il connettore micro-USB è molto piccolo e ha permesso ai produttori di iniziare a produrre dispositivi più sottili. Sebbene sia stato gradualmente eliminato da USB Type-C descritto di seguito, la micro-USB è ancora la porta più comune trovata sulla maggior parte degli smartphone, tablet e altri dispositivi oggi. È stato adottato da quasi tutti i produttori di tutto il mondo, ad eccezione di Apple e forse di alcune altre aziende.


usb tipo cUSB tipo C

Questa è l’ultima porta USB che si trova sui nuovi smartphone e altri dispositivi mobili e offre velocità di trasferimento dati più veloci rispetto alle versioni USB precedenti. Il più grande vantaggio di USB-C è che, a differenza del suo predecessore, è reversibile e può essere collegato in alto o in basso. È diventato il nuovo standard per i dispositivi mobili. Tuttavia, alcuni produttori stanno ancora rilasciando nuovi portatili con porte micro-USB più vecchie.

Ultime News



Ultimo aggiornamento 2020-12-06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: